Approfitta della promozione Bimby® SPENDI&RIPRENDI. Scopri come ottenere un voucher da 25€!
Carrello

Quali sono i cibi che conciliano il sonno?

Problemi a prendere sonno o risvegli costanti durante la notte? Sono in molti a riscontrarli e il cibo può rivelarsi un aiuto davvero efficace.

Cibi che conciliano il sonno

17.02.2023

Perché il cibo può influenzare il sonno?

Ciò che mangiamo ha un effetto sulla nostra attività mentale, compresa la regolazione del ritmo sonno – sveglia.

Siamo in inverno, il periodo dell’anno in cui la notte è più lunga del giorno ed è ancora più importante dormire bene. A favorire, dunque, una buona dormita contribuiscono anche i cibi che mangiamo, in particolare a cena. 

Cibi che conciliano il sonno

Molti alimenti contengono, infatti, sostanze che aiutano il rilassamento e favoriscono il sonno notturno, scopriamo insieme quali sono.

1)     Triptofano

Il triptofano è un aminoacido indispensabile per la sintesi della serotonina, ovvero il neurotrasmettitore del benessere e del rilassamento.

Puoi trovare il triptofano in molti alimenti che sicuramente hai già in frigorifero o in dispensa! Qualche esempio?

  • carne di pollo
  • carne di tacchino
  • bresaola
  • tonno
  • legumi
  • latte
  • yogurt
  • formaggi freschi
  • semi oleosi (noci, mandorle, nocciole)

 

2)     Carboidrati

Anche i carboidrati, come il triptofano, migliorano il livello di serotonina. Quindi altri alimenti che fanno venire sonno sono:

  • pasta      
  • riso
  • orzo
  • avena
  • grano
  • ·pane

 

3)     Gli aromi giusti 

Ci sono delle erbe aromatiche e alcuni ortaggi in grado di favorire il rilassamento: il porro, lo scalogno e la cipolla non solo danno sapore alle preparazioni ma contengono anche sostanze leggermente ipnotiche, così come i semi di finocchio, la salvia, la maggiorana e il basilico.

Cibi che non conciliano il sonno

Sono vari i cibi che favoriscono il sonno. Ma cos’è che invece sarebbe evitabile prima di andare a letto? Ecco la lista degli alimenti a cui fare attenzione nelle ore serali, fra cena e dopocena:

  • Formaggi stagionati e insaccati: ricchi di tiramina, eccitante per il sistema nervoso
  • Cioccolata, cacao, caffè, thè: contengono caffeina e teina, stimolanti che impediscono un sonno tranquillo
  • Sale da cucina: meglio non esagerare con il sale e i cibi che ne contengono molto
  • Bevande alcoliche: anche se provocano sonnolenza, provocano un sonno inquieto e disturbato

Consigli di alimentazione per dormire meglio 

Ci sono degli alimenti che aiutano a dormire meglio, vengono definiti quasi ‘soporiferi’. Consumare le banane può essere utile per combattere l’insonnia, questo frutto contiene una certa dose di serotonina preformata, che può aiutare così a produrre la preziosa e soporifera melatonina.

Anche il salmone, il tonno, lo sgombro e gli altri pesci grassi sono efficaci nella lotta contro l’insonnia perché migliorano le capacità delle cellule nervose di assorbire la serotonina. Tra gli ortaggi la zucca e i cavoli si rivelano tra i migliori per chi ha problemi con il sonno: oltre a contenere buone quantità di fattori protettivi e vitamine, apportano anche specifiche sostanze ad azione rilassante.

Con l’aiuto di Bimby® ti è possibile realizzare numerose ricette concilia sonno.

Esempi di piatti unici con un mix perfetto di triptofano e carboidrati, per esempio, sono insalata di grano, tacchino e cavolfiore e passato di lenticchie rosse al tonno, magari da accompagnare con una deliziosa tazza di purea di mela con camomilla.

Queste idee gustose e amiche di Morfeo sono disponibili su Cookidoo®, la piattaforma di ricette Bimby®.