Approfitta della promozione Bimby® SPENDI&RIPRENDI. Scopri come ottenere un voucher da 25€!
Carrello

Quanta verdura si dovrebbe mangiare ogni giorno

Quanta verdura al giorno BMB MGZ Lug 2023 MAIN

Per seguire una dieta sana ed equilibrata è necessario includere la verdura all’interno della nostra giornata alimentare. La verdura fornisce acqua, fibra, vitamine e sali minerali, elementi indispensabili per il nostro organismo.

I vantaggi di assumere regolarmente la verdura nella nostra dieta sono numerosi: prevenire l'invecchiamento della pelle, aumentare le difese immunitarie, aiutarci a mantenere il peso, far funzionare l'intero organismo e mantenerci in salute. Essendo inoltre una fonte significativa di fibra, aiuta a regolare la funzione intestinale.

Il consumo di verdura deve sempre essere in linea con la stagionalità. Ogni stagione offre una vasta gamma di opzioni per tutti i gusti. Acquistando prodotti di stagione, si contribuisce alla sostenibilità ambientale e si consumano cibi freschi che conservano intatte le loro proprietà. 

Le porzioni di verdura consigliate ogni giorno

L’importanza del consumo quotidiano di verdure è ribadita in tutte le Linee Guida per una sana alimentazione: esse rappresentano la base di ogni piramide alimentare. Generalmente, si consiglia di mangiare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno: 3 di frutta, e 2 di verdura. Si consiglia di inserire verdure nei due pasti principali, pranzo e cena.

Sebbene la quantità consigliata sia di circa 400 grammi, bisogna distinguere tra cruda e cotta. Se la vogliamo cucinare, il prodotto deve pesare circa 250 grammi a porzione, mentre se desideriamo consumare il prodotto crudo, dovremmo sempre restare nei 150 grammi.  Il suggerimento è quello di variare e consumare sia verdura cruda che cotta.

I vantaggi delle verdure sono molteplici: possono essere consumate in abbondanza, poiché poco caloriche ed essendo ricche in fibra hanno un elevato potere saziante. Tuttavia, attenzione ai condimenti: un po' di olio di oliva extravergine a crudo è sufficiente per ogni pasto!

I colori della verdura

Quanta verdura al giorno BMB MGZ Lug 2022 SIDE

Sebbene le verdure siano eccezionali per la salute, non sono tutte uguali: l'apporto di nutrienti varia a seconda del colore. È consigliabile quindi mangiare sempre verdura di colori diversi:

  • Rosso: indica la presenza di sostanze che supportano la naturale protezione delle cellule dai radicali liberi (pomodori, rape, ravanelli, peperoni, barbabietole).
 
  • Arancione/giallo: contengono nutrienti che proteggono la vista, prevengono l'invecchiamento cellulare e sostengono le difese immunitarie (carote, peperoni, zucca).
 
  • Bianco: caratterizza le verdure che contengono composti solforati, potassio, vitamina C, selenio, che hanno effetti antiossidanti e antinfiammatori (aglio, cavolfiore, cipolla, finocchio, porri, sedano).
 
  • Verde: dovuto alla clorofilla, queste verdure contengono sostanze benefiche per il benessere delle cellule e del sistema nervoso (asparagi, broccoli, cavoli, carciofi, cetrioli, lattuga, rucola, prezzemolo, spinaci, zucchine).
 
  • Viola/blu: indica la presenza di elementi preziosi per combattere la fragilità capillare e migliorare la memoria (melanzane, radicchio, cavolo).

Come consumare più verdura facilmente

Sebbene consumare un certo quantitativo di verdura ogni giorno possa sembrare difficile, ecco alcuni trucchi per aumentarne il consumo e trarne maggiori benefici:

• Le verdure possono essere sempre incluse nei pasti principali, in un contorno o in un piatto completo, come un burger di verdure.

• Mangiare verdura cruda come snack, come un pinzimonio di verdura o bastoncini di carota con hummus di ceci.

Su Cookidoo®, la piattaforma ufficiale di ricette Bimby®, è disponibile la Collection che fa per te: Verdure estive, al suo interno 5 idee facili e sfiziose per invogliare anche coloro che non amano le verdure.