Approfitta della promozione Bimby® SPENDI&RIPRENDI. Scopri come ottenere un voucher da 25€!
Carrello

Come fare una focaccia morbida con Bimby®

Scopri come preparare la focaccia perfetta con Bimby®

Origine della focaccia

Le origini della focaccia sono molto antiche, legate ai fenici, ai cartaginesi e ai greci.

Tuttavia, quando oggi si parla di focaccia, si pensa subito alla Liguria. A Genova, infatti, già nel ‘500, si era diffusa l’usanza di consumare la focaccia all’olio anche in chiesa, soprattutto nel corso dei matrimoni. Addirittura, un vescovo dell’epoca, preoccupato per il radicarsi dell’abitudine, ne arrivò a proibire il consumo durante le funzioni funebri.

Focaccia con Bimby®: ricetta

Sono tante oggi, le versioni delle focacce in Liguria, ma le più tradizionali sono quella di Recco e poi la Classica. Tutte ricette facili da fare con Bimby®. Seguite questi consigli per ottenere un risultato morbido e gustoso.

Ingredienti

  • 440 g di acqua
  • 80 g di olio extravergine di oliva + q.b.
  • 5 g di malto d'orzo
  • 5 g di sale
  • 320 g di farina tipo 0 (W 260-280)
  • 50 g di cubetti di ghiaccio
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 30 g di succo di limone
  • 10 g di fiocchi di sale


Preparazione

  1. Metti nel boccale 150 g di acqua, 20 g di olio extravergine di oliva, il malto, 5 g di sale, 160 g di farina e il ghiaccio, impasta: Spiga 2 min.. Nel frattempo, olia bene il recipiente del Varoma e tieni da parte.
  2. Aggiungi il lievito di birra e impastare: Spiga 2 min. 30 sec. unendo nel frattempo, dal foro del coperchio, i restanti 160 g di farina a cucchiaiate. Trasferisci l'impasto sul piano di lavoro, lavoralo in un panetto liscio e sistemalo nel recipiente del Varoma. Chiudi con il coperchio e tieni da parte.
  3. Metti nel boccale 250 g di acqua e il succo di limone, posiziona il Varoma e imposta Fermentazione 2 h/40°C. Togli con attenzione il Varoma.
  4. Riapri l'impasto lievitato, schiaccialo leggermente formando un rettangolo ed effettua una piega a due (chiusura a libro).
  5. Versa 30 g di olio extravergine di oliva al centro di una teglia da forno rettangolare (40X25 cm). Trasferisci l'impasto sulla teglia, spennella la superficie dell'impasto con olio extravergine di oliva e lascia lievitare all'interno del forno spento per circa 1 ora o fino al raddoppio del volume.
  6. Stendi l'impasto lievitato nella teglia con le mani cercando di schiacciarla il più' possibile fino a ricoprirne tutta la superficie. Spolverizza uniformemente la superficie della focaccia con 10 g di fiocchi di sale e fai lievitare ancora in forno spento per 30 minuti.
  7. Riprendi la teglia e versa su tutta la superficie dell'impasto 40 g di acqua e successivamente 30 g di olio extravergine di oliva. Formare con i polpastrelli i caratteristici buchi che devono risultare uniformi e vicini. Lasciare lievitare ancora in forno spento per circa 1 ora. Togliere la teglia dal forno e preriscaldarlo a 230°C.
  8. Cuocere in forno caldo per circa 15-20 minuti (230°C). Togliere con attenzione dal forno e servire la focaccia calda o fredda.
Focaccia al formaggio di Recco

Consigli

Per ottenere una lievitazione perfetta e una focaccia davvero morbida, dopo aver lasciato l’impasto in fermentazione all’interno del Varoma del tuo Bimby® TM6, ti consigliamo di lasciar lievitare ancora la focaccia, stesa sulla teglia, dentro il forno spento. Questo permetterà all’impasto di ad una temperatura costante di circa 28-30°C, senza essere esposto a correnti d'aria. 

Come conservare la focaccia

Se dovesse avanzare della focaccia, puoi anche conservarla fino al giorno dopo, in un contenitore a chiusura ermetica per 2-3 giorni.

Come vedi, la ricetta per fare una focaccia morbida con Bimby® è facilissima e su Cookidoo® puoi scegliere tra tantissime versioni tutte da gustare.