Carrello

Tiramisù Bimby®: la ricetta completa della tradizione

07.10.2022

La storia del tiramisù

Potremmo chiamarlo anche “tirame sù”, visto che il dolce ha un luogo di nascita ben preciso: Treviso. Tutto inizia dallo “sbatudin”, dolce povero ed energetico a base di tuorlo d'uovo montato con lo zucchero.

Alla fine degli anni '60 fu pubblicato un libro La cucina trevigiana, in cui si narrava l'usanza veneta di consumare lo zabaione assieme alla panna montata e a dei biscotti secchi detti baicoli. Da qual momento pasticceri e ristoratori trevigiani si misero all’opera, al fine di realizzare un gran dessert.

Nei primi anni del 1970 il 'Tiramesù' fu proposto per la prima volta nel ristorante Alle Beccherie, da un certo cuoco pasticcere di nome Loly Linguanotto. Il dolce e il suo nome “tiramisù” divennero immediatamente popolari e ripresi, con assoluta fedeltà o con qualche variante, non solo nei ristoranti di Treviso e provincia, bensì in tutta Italia.

Ecco come fare il tiramisù con il Bimby®, e in onore al primo ‘Tiramesù’ riportiamo qui la ricetta tradizionale del dessert italiano più famoso nel mondo. Indispensabile per la realizzazione del tiramisù con Bimby® è la farfalla.

Ricetta Bimby® Tiramisù 

Vediamo insieme cosa ci occorre:

Ingredienti

  • 1 uovo (60 g)
  • 2 tuorli (circa 35 g di tuorli)
  • 80 - 100 g di zucchero, a piacere
  • 500 g di mascarpone
  • 300 g di biscotti savoiardi
  • 300 - 400 g di caffè espresso freddo
  • 20 g di cacao amaro in polvere

 

Preparazione

1.  Posiziona la farfalla e metti nel boccale l'uovo, i tuorli e lo zucchero, monta il tutto 6 min./vel. 4. Dopo aver fatto ciò, rimuovi la farfalla.

2.  Mescola 2 min./vel. 3 aggiungendo il mascarpone a cucchiaiate dal foro del coperchio.

3.  Sistema, poi, il caffè all'interno di una ciotola. Passa velocemente metà dei savoiardi nel caffè da entrambe le parti senza farli inzuppare troppo, e distribuiscili sul fondo di una pirofila rettangolare (30x20x6 cm). Copri la base di savoiardi con metà della crema al mascarpone e inzuppa la restante metà dei savoiardi nel caffè, e distribuiscili in un altro strato sopra la crema.
Stendi sui savoiardi la rimanente crema al mascarpone.

4.  Copri la pirofila con pellicola trasparente e riponi il tuo tiramisù in frigorifero per 5 ore.

5.   Prima di servire il dessert ai tuoi ospiti, spolverizza la superficie del tiramisù con cacao in polvere.

Consigli utili di igiene e salute

Dato che questa ricetta contiene uova crude, è bene pulire accuratamente le mani e gli utensili entrati in contatto con l'ingrediente prima e dopo l'utilizzo. È consigliabile non somministrare la preparazione ai soggetti che potrebbero risultare a rischio (donne in gravidanza, bambini o anziani). Naturalmente, la prima cosa di cui accertarsi è di utilizzare sempre ingredienti freschissimi e di ottima qualità.

Potremmo mai privare qualcuno di gustare il dolce italiano per antonomasia? Certamente no! Ecco che Bimby® propone il tiramisù senza uova nella ricetta Finto tiramisù (senza uova)

Come si conserva il tiramisù

È possibile conservare il tiramisù per massimo 3 giorni, in frigorifero, ricoperto da una pellicola per alimenti.

Cimentati nella preparazione del Tiramisù, e non dimenticare che su Cookidoo® puoi scoprire tantissime varianti del classico dolce italiano: dal tronchetto al tiramisù per i più golosi, alle versione del tiramisù al limone o del tiramisù al mojito per chi ha voglia di stravolgere la tradizione.

Abbonati a Cookidoo® per non perdere nessuna novità.