Approfitta della promozione Bimby® SPENDI&RIPRENDI. Scopri come ottenere un voucher da 25€!
Carrello

Come cucinare gli agretti: idee e ricette

Una raccolta di ricette semplici e gustose per assaporare gli agretti.

Scopri come cucinare gli agretti con Bimby®

06.04.2024

Con l’arrivo della primavera sulle nostre tavole arrivano anche tante novità. È questo il miglior momento dell’anno per gustare gli agretti – conosciuti anche con il nome di barba di frate – una delle piante erbacee tipicamente primaverili che è possibile trovare da marzo a fine giugno.

Gustosissimi come contorno, gli agretti hanno un sapore acidulo e leggermente piccante, sono ottimi anche come ingredienti di moltissimi primi e secondi piatti, e sono inoltre ricchi di numerose proprietà benefiche per il nostro organismo.

Le caratteristiche nutrizionali degli agretti li rendono un alimento adatto non solo a chi segue una dieta ipocalorica, ma anche a chi è alla ricerca di cibi ricchi di fibre e sali minerali come calcio e fosforo, oltre che di vitamina A e C e di antiossidanti come la clorofilla e i carotenoidi.

Simili a bieta e spinaci, gli agretti sono così comunemente definiti proprio per il loro sapore acre e sono particolarmente versatili in cucina, possono dunque essere usati in cucina in svariate ricette.

Come pulire gli agretti

Prima di pulire e cucinare gli agretti è consigliabile scegliere sempre quelli più freschi e consumarli entro pochi giorni poiché deperiscono molto velocemente.

La prima operazione da fare per pulire gli agretti è rimuoverne le radici e le parti meno tenere della pianta. Successivamente potete tagliare la parte bianco-rossa di ciascun agretto e procedere a sciacquare la verdura sotto acqua corrente per eliminare eventuali residui di terriccio.

Nonostante gli agretti vengano consumati principalmente cotti, le parti più giovani e tenere possono anche essere mangiate crude, aggiungendole ad esempio ad un’insalata mista. Per mantenere il colore della verdura e limitare la dispersione delle vitamine degli agretti, immergete la verdura per mezz’ora in una ciotola d’acqua fredda con un po’ di succo di limone e qualche cubetto di ghiaccio.

Potrete adesso scolare ed asciugare delicatamente gli agretti per dedicarvi alla loro cottura.

Come cucinare gli agretti per un contorno facile e veloce 

Gli agretti sono perfetti per realizzare un contorno facile e veloce, capace di insaporire i vostri piatti con il loro gusto deciso. Questa verdura è buonissima se accostata a carni come pollo e tacchino perché è capace di esaltarne particolarmente il gusto. Gli agretti possono anche essere un ottimo accompagnamento per alcuni piatti di pesce lesso o al forno, come il salmone.

Ingredienti:

  • 500 g di acqua
  • 500 g di agretti
  • 50 g di scalogno a metà
  • 40 g di olio extravergine di oliva
  • 1 - 2 pizzichi di sale

 

Preparazione:

  1. Mettere nel boccale l'acqua, posizionare il recipiente del Varoma e sistemarvi al suo interno gli agretti, chiudere con il coperchio e cuocere a vapore: 20 min./Varoma/vel. 1. Togliere con attenzione il Varoma. Svuotare e asciugare il boccale.
  2. Mettere nel boccale lo scalogno e tritare: 3 sec./vel. 7. Riunire sul fondo con la spatola.
  3. Aggiungere l'olio extravergine di oliva e insaporire: 3 min./120°C/vel. 1.
  4. Unire gli agretti e il sale, cuocere: 5 min./120°C/antiorario/vel. 1. Servire come contorno.

 

Come cucinare degli ottimi primi piatti con gli agretti

Un modo originale di preparare gli agretti, che piace molto agli amanti dei sapori più spinti è quello di utilizzare questa verdura come condimento per la pasta, magari in abbinamento a formaggi freschi. È il caso della Pasta agretti e ricotta, un primo piatto cremoso e avvolgente in cui il gusto delicato della ricotta incontra il sapore deciso degli agretti. Con un po’ d’aglio e peperoncino, e una spolverata di Parmigiano, questa pasta è un primo piatto sorprendente da realizzare facilmente e comodamente grazie a Bimby®.

Gli agretti sono inoltre perfetti per realizzare un delizioso Risotto alla curcuma e agretti: un risotto diverso dal solito per provare qualcosa di nuovo in cucina e scoprire l’irresistibile sapore di questa verdura.

Come conservare gli agretti

Come detto in precedenza, gli agretti sono un ortaggio che deperisce in poco tempo, possono perciò essere conservati in frigo per un massimo di 3 giorni all’interno di un sacchetto per alimenti. Se preferite invece congelarli, è possibile scottarli in acqua non salata per 5 minuti, lasciandoli raffreddare, e conservarli in freezer per un massimo di 3 mesi. Se desiderate allungare la durata di conservazione di questa verdura, scoprite come conservarli con il sottovuoto.

Altre ricette Bimby® per gustare gli agretti

Come gustoso antipasto potrete cucinare dei deliziosi Sformatini di agretti, oppure se siete amanti degli antipastini fritti, provate le irresistibili Frittelle di agretti. Se volete realizzare un secondo piatto a base di pesce in grado di stupire i vostri ospiti, realizzate il Salmone all’arancia con agretti: una ricetta facile e veloce dal gusto unico. Gli agretti si prestano a tantissime cotture e ricette da poter sperimentare con Bimby® TM6.

Scopri tutte le opportunità che Bimby® TM6 offre per preparare gli agretti al meglio: trovi tante idee gustose su Cookidoo® da realizzare con rapidità e facilità.