Approfitta della promozione Bimby® SPENDI&RIPRENDI. Scopri come ottenere un voucher da 25€!
Carrello

Come conservare gli alimenti sottovuoto

La conservazione sottovuoto ha ultimamente riscosso molto successo anche in ambito casalingo per conservare i cibi più a lungo evitando gli sprechi in cucina.

Conserva la freschezza e prolunga la durata dei tuoi alimenti con il sistema sottovuoto di Bimby®.

Come possiamo conservare più a lungo cibi freschi o cucinati senza il rischio di dover buttare via alimenti e ottimizzando la nostra spesa e il nostro tempo in cucina?

Il sottovuoto è una tecnica di conservazione del cibo che prevede la creazione di un vuoto intorno agli alimenti in un sacchetto da cui si estrae completamente l’aria contenuta nell’involucro, rimuovendo quindi anche l’ossigeno, ovvero il principale responsabile della proliferazione dei batteri, dell’ossidazione e del deterioramento del cibo. Con la conservazione sottovuoto è possibile rallentare la degradazione degli alimenti, dando loro una “vita” più lunga e mantenendo le loro proprietà organolettiche e nutritive inalterate.

La conservazione sottovuoto ha ultimamente riscosso molto successo anche in ambito casalingo per conservare i cibi più a lungo evitando gli sprechi in cucina. Gli alimenti conservati sottovuoto correttamente possono infatti durare fino a 5-6 volte più a lungo. I metodi per conservare sottovuoto sono vari e molti di questi sono tranquillamente realizzabili anche in casa, ciò che conta è che la conservazione venga eseguita in tutta sicurezza e con attenzione, perché solo in questo caso sarà garantita la sicurezza e l’efficacia della conservazione.

Vediamo dunque come funziona la conservazione sottovuoto, quanto è efficace e quanto durano gli alimenti sottovuoto in frigo.

I benefici della conservazione sottovuoto

La tecnica del sottovuoto è adatta alla conservazione di moltissimi cibi, sia crudi e freschi, sia alimenti cotti e cucinati. I benefici di questo tipo di conservazione non riguardano solo la salubrità e il gusto degli alimenti, ma anche comodità, sicurezza alimentare e risparmio economico.

Il beneficio principale è nutrirsi di cibi più sani: rimuovendo l’aria che entra a contatto con gli alimenti, è possibile ridurre la proliferazione di microrganismi aerobi, responsabili del deterioramento dei prodotti alimentari. Gli alimenti non saranno solo più sani, ma anche più belli, poiché l’assenza di aria interrompe anche il processo di ossidazione che scurisce i cibi e li rende meno gradevoli alla vista.

Un altro beneficio è rappresentato dalla riduzione degli sprechi alimentari: capita spesso che alla fine di un pasto il cibo avanzato venga riposto in frigorifero, ma che non venga consumato nei giorni successivi e che gli avanzi vengano gettati nella spazzatura. Grazie alla conservazione sottovuoto è possibile ovviare a questa cattiva abitudine prolungando la vita degli alimenti e consentendoci di mangiarli quando ne avremo più voglia.

Per lo stesso principio, sarà possibile comprare quantità maggiori di cibo che consentono un risparmio notevole e procedere a conservarne una parte sottovuoto. Porzionando il cibo con la conservazione sottovuoto si potranno avere alimenti freschi anche molti giorni dopo aver fatto la spesa, e sfruttare un notevole risparmio economico acquistando porzioni con un prezzo al chilo minore.

Grazie alla sua chiusura ermetica, la conservazione sottovuoto permette inoltre di organizzare il frigo senza preoccuparsi che gli alimenti vengano a contatto tra loro. Un vantaggio spesso sottovalutato, ma particolarmente utile se in casa sono presenti persone con allergie o intolleranze alimentari.

Un ultimo beneficio è la possibilità di programmare i pasti durante la settimana, preparandoli in anticipo e conservandoli sottovuoto per consumarli all’occorrenza.

Come procedere con la conservazione sottovuoto degli alimenti

La conservazione sottovuoto dei cibi consiste nel porre i cibi in un sacchetto o in un contenitore eliminando quasi del tutto l’aria al loro interno. Per questa tecnica di conservazione alimentare bisogna quindi utilizzare una macchina sottovuoto e dei sacchetti per sottovuoto, o degli appositi contenitori per sottovuoto.

I contenitori per sottovuoto vengono realizzati in plastica o vetro idonei per il sottovuoto e sono dotati di una valvola attraverso cui aspirare l’aria al loro interno attraverso una pompa adatta.

La macchina sottovuoto estrae l’ossigeno dal sacchetto o dal contenitore in cui sono stati posti gli alimenti e lo sigilla in modo ermetico. I sacchetti del sottovuoto vengono realizzati in polietilene o in alluminio ed alcuni di essi consentono anche la cottura sous vide.

Sapevate che è possibile mettere sottovuoto gli alimenti e provare la cottura sous vide (sottovuoto) grazie a Bimby® TM6? I Contenitori per sottovuoto, con la loro apposita pompa, resistono a temperature che vanno da -20° fino a 250°, in modo da poter essere utilizzati per marinare cibi, per cuocere ricette e per conservare alimenti sia nel frigorifero che nel congelatore.

Metodi alternativi per la conservazione sottovuoto (senza Macchina per sottovuoto o Contenitori e pompa)

Se il metodo migliore per la conservazione sottovuoto è di ricorrere a una macchina sottovuoto o a contenitori specifici con estrazione aria a pompa, è possibile ricorrere a tecniche fai-da-te per preparare alimenti da conservare sottovuoto, da eseguire sempre con cautela e controllando a vista il risultato.

Un metodo consiste nel porre alimenti cotti o crudi nei sacchetti da freezer con chiusura a clip inserendo una cannuccia, avendo cura di inserirla fino a metà sacchetto. Chiudendo il sacchetto con la clip, attraverso la cannuccia si aspira l’aria dal sacchetto, estraendola lentamente. Potete chiudere completamente il sacchetto, controllando che si sia creato correttamente il vuoto e che gli alimenti aderiscano completamente all’involucro.

Un altro metodo molto conosciuto consiste nello sfruttare la pressione dell’acqua inserendo gli alimenti sempre all’interno di un sacchetto con chiusura a clip e lasciandolo semichiuso con un’apertura di massimo 1,5 cm. Procedete poi a immergere il sacchetto in una ciotola piena di acqua, fino al livello della clip del sacchetto: l’aria uscirà naturalmente creando il vuoto intorno all’alimento, e procedendo infine a richiudere la clip che affiora in superficie.

Quanto durano gli alimenti sottovuoto in frigo

Come detto precedentemente, la maggioranza dei cibi può essere conservata sottovuoto ma, a seconda delle proprietà specifiche di ogni alimento, gli effetti della conservazione possono essere molto differenti, così come la durata degli stessi. Vediamo insieme la durata degli alimenti sottovuoto in frigo:

Nel caso di frutta e verdura, la conservazione sottovuoto raddoppia la sua durata sia nel caso in cui sia preparata sottovuoto fresca e intera, sia dopo averla tagliata, sia dopo averla cotta. Sarà dunque possibile mantenere inalterato gusto, consistenza e colore originale.

Se conservata sottovuoto, la carne cruda si mantiene inalterata nel gusto e nelle proprietà nutritive per circa una settimana; il pesce invece arriva a circa 5 o 6 giorni al massimo.

Discorso simile vale per il pane che, se lasciato nel suo sacchetto di carta diventerà duro dopo circa due giorni, ma se inserito in un apposito sacchetto sottovuoto potrà mantenere la sua morbidezza e la sua fragranza fino a 7-8 giorni.

Una categoria di alimenti in cui la conservazione sottovuoto può davvero fare la differenza sono gli affettati. I salumi possono cambiare il loro colore ed assumere un sapore sgradevole anche nell’arco di poche ore. La corretta conservazione sottovuoto dei salumi può invece estendere la loro durata tra i 4 e i 6 mesi.

Stesso discorso vale per i formaggi stagionati, la cui conservazione sottovuoto può arrivare fino a 6 mesi. Nel caso dei formaggi freschi, come mozzarella o crescenza, la durata sottovuoto arriva a circa due settimane.

Con il Sistema Sottovuoto Bimby® potrete conservare facilmente tutti i vostri cibi e sperimentare la cottura sottovuoto in maniera facile e accessibile, pronta ad essere integrata nelle vostre preparazioni quotidiane.

Scopri tutti i prodotti per la Cucina Sottovuoto Bimby®.