Carrello

Risotto ai carciofi: la ricetta Bimby®

Un piatto delicato e cremoso, facile da preparare ma capace di portare in tavola un tocco sofisticato.

Segui la nostra ricetta passo-passo per un risotto ai carciofi perfetto, preparato facilmente con Bimby®.

Il risotto ai carciofi è un piatto molto delicato e avvolgente, facile da preparare e realizzato con ingredienti semplici, ma capace di portare in tavola un tocco sofisticato e ricercato – adatto anche a un’occasione speciale.

I carciofi, dal tipico sapore amarognolo, vengono qui esaltati con l’aggiunta di burro e parmigiano, che conferiscono al piatto rispettivamente un’irresistibile cremosità e un tocco di sapidità e dolcezza da assaporare piacevolmente assaggio dopo assaggio.

Il risotto è un primo piatto sempre ben accolto a tavola e ne esistono numerose varianti, soprattutto realizzate con ingredienti della stagione autunnale o invernale, ma sono molti gli ingredienti primaverili, tra cui i carciofi, a poter dare grandi soddisfazioni se utilizzati in questa preparazione.

Risotto ai carciofi: quali varietà scegliere?

Esistono varie tipologie di carciofi in commercio. Le sue varietà vengono suddivise in base al colore (verde o violetto), alla quantità di spine (spinosi o inermi) e alla stagionalità. Queste tipologie non sono differenti solo per il loro aspetto, ma anche per i loro sapori e profumi rilasciati in cottura. Vediamo come utilizzare alcune varietà di carciofi primaverili per esaltare al meglio questo piatto.

Il Carciofo romanesco, noto anche come “cimarolo” o “mammola”, è privo di spine ed è caratterizzato da un cuore tenerissimo, che quasi si scioglie in cottura e il suo sapore è delicato e molto dolce. Viene tendenzialmente utilizzato per la preparazione dei carciofi alla giudia ma si presta anche a molti altri usi, come nel caso di questo risotto.

Il Carciofo Violetto di Castellammare è un sottotipo della varietà romanesca e viene coltivato nelle zone di Castellammare di Stabia, Pompei e in provincia di Napoli. Questo carciofo nasce da un suolo vulcanico capace di conferire a questo prodotto una dolcezza e delicatezza davvero eccezionali.

Il Carciofo tondo di Paestum dalle foglie grandi e spesse è particolarmente gradito rispetto ad altre tipologie della stessa famiglia per l’assenza di spine. Il clima mite della zona di produzione permette a questa varietà di essere presente sul mercato in anticipo rispetto ad altre e la sua tenerezza lo rende perfetto per risotti e creme.

La ricetta Bimby® del Risotto ai Carciofi 

Il Risotto ai carciofi è un’ottima alternativa alla classica pasta e carciofi. Grazie a Bimby®, realizzare questo piatto sarà facile e veloce, per un risotto perfettamente mantecato e dal successo garantito. Vediamo insieme come preparare il Risotto ai Carciofi con Bimby®, ma prima, ricordatevi di pulire bene i carciofi!

Togliete le foglie esterne più massicce fino ad arrivare a quelle tenere, poi, con un coltello, tagliate le cime più dure e i gambi. Pelate i gambi rimuovendo la parte esterna più fibrosa, quindi tagliateli a cubetti e teneteli a mollo in una bacinella riempita con acqua e limone per evitare di farli annerire.

Tagliate i cuori di carciofo a metà, eliminando la barbetta interna e riduceteli in quarti. Immergete anche questi in acqua e succo di limone.

Ingredienti:

  • 40 g di Parmigiano Reggiano a pezzi (3 cm)
  • 40 g di scalogno
  • 40 g di olio extravergine di oliva
  • 150 g di carciofi mondati (300 g se da pulire) a spicchi
  • 320 g di riso Carnaroli
  • 60 g di vino bianco secco
  • 800 - 820 g di acqua
  • 1 dado per brodo vegetale (dose per 0,5 l)
    o 1 cucchiaino colmo di dado per brodo vegetale fatto in casa
  • ½ - 1 cucchiaino di sale, a piacere
  • 20 g di burro

 

Preparazione:

  1. Mettere nel boccale il Parmigiano Reggiano e grattugiare: 10 sec. /vel. 10. Trasferire in una ciotola e tenere da parte.
  2. Mettere nel boccale lo scalogno e tritare: 5 sec. /vel. 5. Riunire sul fondo con la spatola.
  3. Aggiungere l'olio extravergine di oliva e i carciofi, insaporire: 3 min./120°C/antiorario/vel. 1.
  4. Unire il riso, tostare: 3 min./100°C/antiorario/vel. 1 senza il misurino.
  5. Aggiungere il vino bianco, sfumare senza misurino: 1 min./100°C/antiorario/vel. 1.
  6. Unire l'acqua, il dado e il sale, mescolare a fondo con la spatola per smuovere il riso, cuocere: 12 min./100°C/antiorario/vel. 1, appoggiando il cestello sopra il coperchio al posto del misurino per evitare schizzi.
  7. Con la spatola mantecare il riso con 20 g di burro, il Parmigiano Reggiano grattugiato messo da parte e servire subito.

 

Risotto ai Carciofi: varianti e consigli

La ricetta del Risotto ai Carciofi è una preparazione semplice che può essere integrata e modificata a piacimento, per sperimentare nuovi accostamenti in cucina o sbizzarrirsi in decorazioni coreografiche che stupiranno i vostri ospiti.

Per un piatto d’effetto, tenete da parte un po’ di carciofi per friggerli e utilizzarli come decorazione del risotto: non solo renderanno la presentazione della portata più articolata ma aggiungeranno un tocco gustoso in più alla preparazione, grazie alla loro croccantezza.

Un'alternativa a questo primo piatto è il Risotto carciofi e speck, che oltre ad aggiungere una nota croccante al risotto, porta pure una componente proteica che lo rende un piatto ricco e bilanciato.

Per un connubio mare – terra provate invece a realizzare il Risotto gamberi e carciofi, un accostamento originale e sorprendente per provare qualcosa di diverso a tavola.

Il Risotto ai carciofi con tonno e olive è invece un’alternativa fresca e saporita del classico Risotto ai carciofi, un piatto da gustare in attesa della vera e propria stagione estiva.

Preparare risotti con Bimby® non è soltanto facile e veloce. È anche divertente, intuitivo ma soprattutto sostenibile perché si riducono di molto i tempi di preparazione e le energie spese per cucinare! Non sai quale risotto cucinare? Trovi i risotti appena elencati e molti altri su Cookidoo®.