NOVITÀ - Scopri l'AFFETTATUTTO BIMBY®: semplice, conveniente e compatto! Acquistalo qui
Carrello

Crema pasticcera Bimby®: storia e come prepararla

MAIN Crema pasticcera BMB Mag Gen 2023

31.01.2023

La storia della crema pasticcera

La crema pasticcera è il vero must della pasticceria, utilizzata per farcire pan di Spagna, bignè, cannoncini, pasticcini, frolle e i dolci più svariati, ma anche gustata da sola, al cucchiaio, accompagnata, ad esempio, da frutta secca.

La ricetta apparve per la prima volta in quello che viene considerato uno tra i primi dizionari culinari del mondo. Si tratta del volume “Le Cuisinier Royal et Bourgeois”, pubblicato nel 1705.

L’autore di quest’opera è François Massialot, inventore della crema pasticcera.

Ricetta della crema pasticcera con il Bimby®

Preparare la crema pasticcera con Bimby® è molto veloce e resterai a bocca aperta per quanto sarà facile ottenere la giusta densità. Potrai gustare une delle migliori creme pasticcere, senza grumi e perfetta per farcire qualunque tipo di dolce tu voglia realizzare.

Inoltre, in base alle tue esigenze puoi scegliere se realizzare la Crema pasticcera classica (anche con la Modalità Addensare se hai Bimby® TM6) o, magari, quella senza glutine o vegan o, addirittura, sottovuoto, per una ricetta da vero gourmet.

Ingredienti

  • 500 g di latte intero
  • 5 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di zucchero vanigliato, fatto in casa o ½ cucchiaino di estratto di vaniglia naturale
  • 50 g di farina tipo 00 o 50 g di frumina

 

Preparazione

1.     Metti nel boccale il latte, i tuorli, lo zucchero, lo zucchero vanigliato, la farina (o la frumina) e cuoci: 7 min./90°C/vel. 4.

2.     Trasferisci la crema in una ciotola, ricoprila con pellicola trasparente facendola aderire alla superficie e fai raffreddare.

3.     Servi a temperatura ambiente o fredda e utilizzala come desideri.

SIDE Crema pasticcera BMB Mag Gen 2023

Consigli

Per ottenere un risultato migliore ti consigliamo di utilizzare sempre latte intero. Se, però, preferisci utilizzare del latte scremato, è bene aumentare i tempi di cottura. Inoltre, se desideri che la tua crema pasticcera sia più liscia e setosa, puoi provare ad utilizzare 40 g di farina e 10 g di maizena.

Infine, considera che puoi aumentare o diminuire la quantità di zucchero secondo il tuo gusto, senza che questo incida sul risultato.

Come conservare la crema pasticcera

Se dopo aver farcito il tuo dessert, ti avanza della crema, puoi conservarla in frigorifero per 3-4 giorni, in un contenitore a chiusura ermetica. Puoi anche riproporla come dolce al cucchiaio servita in bicchierini, come sfizioso fine pasto o golosa merenda monoporzione.

A questo punto, dopo aver preparato la tua crema non ti resta che scegliere la ricetta da farcire. Su Cookidoo® troverai sicuramente l’idea perfetta!