Approfitta della promozione Bimby® SPENDI&RIPRENDI. Scopri come ottenere un voucher da 25€!
Carrello

Come pulire casa se sei allergico alla polvere

Come pulire casa se sei allergico alla polvere

L'allergia alla polvere è una reazione piuttosto diffusa che può rendere la pulizia della casa una sfida per coloro che ne sono affetti. Gli allergeni presenti nella polvere possono scatenare una serie di sintomi fastidiosi e compromettere la qualità dell'aria domestica. Tuttavia, con la giusta strategia di pulizia, è possibile ridurre la presenza di allergeni e creare un ambiente più salubre per chi soffre di questa condizione.

Allergia alla polvere: cos'è e sintomi

L'allergia alla polvere è una condizione comune che colpisce molte persone in tutto il mondo. È una reazione del sistema immunitario agli allergeni presenti nella polvere domestica, principalmente gli acari della polvere. Questi organismi si trovano comunemente in materassi, cuscini, tappeti, tessuti e altre superfici della casa. I sintomi possono variare da lievi a gravi e includono starnuti, tosse, prurito agli occhi, naso che cola e difficoltà respiratorie.

Come pulire casa se sei allergico

Dalla scelta degli strumenti e dei prodotti adeguati alla pianificazione di una routine di pulizia regolare, esploreremo passo dopo passo le strategie che ti aiuteranno a mantenere la tua casa pulita e sicura.

1. I tessuti e gli arredi presenti in casa possono accumulare polvere e acari, scatenando reazioni allergiche. Scegli materiali ipoallergenici come coperture per i materassi e cuscini antiallergici, rivestimenti per divani e tende che possono essere regolarmente lavati per rimuovere gli allergeni.

2. Quando lavi la biancheria da letto, le lenzuola, le federe e gli asciugamani, opta per un lavaggio a temperature elevate (preferibilmente sopra i 60 gradi) per eliminare gli acari della polvere e gli allergeni presenti nei tessuti.

3. Utilizza un umidificatore o un deumidificatore per mantenere un livello di umidità compreso tra il 30% e il 50%. Inoltre, assicurati di pulire e asciugare adeguatamente le aree umide, come il bagno e la cucina, per prevenire la formazione di muffe che possono scatenare reazioni allergiche.

4. Per combattere gli allergeni presenti nella polvere, è importante utilizzare un sistema di pulizia efficace. L'uso di un'aspirapolvere dotato di un filtro ad alta efficienza può aiutare a catturare e trattenere meglio gli allergeni, evitando che vengano dispersi nell'aria durante il processo di pulizia.

Come pulire casa se sei allergico alla polvere

Sacchetto sigillato: unica garanzia per i soggetti allergici

Se cerchi un livello di igiene profonda e a prova di allergie, il nuovo sistema di pulizia Folletto VK7s è ciò che fa al caso tuo. Questo grazie al sacchetto Filtrello, caratterizzato da tecnologia filtrante a tre strati , potrai godere di un ambiente privo di polvere e allergeni.

I sacchetti Filtrello trattengono il 99,99% delle particelle allergeniche fino a 0,3 micron e contengono un filtro HEPA al loro interno. Inoltre, grazie alla superficie a fisarmonica, è garantito il massimo utilizzo dello spazio filtrante disponibile. Grazie alla tecnologia che lo compone e ai suoi sacchetti, Folletto VK7s è certificato TÜV NORD, cioè un apparecchio indicato per soggetti allergici.

Infine, i sacchetti Filtrello, sono gli unici ad avere il sigillo di qualità Blue Angel, un ecolabel tedesca, in quanto sono realizzati con oltre l’80% di materiali riciclati. 

Un sistema di pulizia completo per garantire massima igiene

Il sistema modulare Folletto VK7s è dotato di accessori speciali e indispensabili per l’igiene profonda di tutta la casa: come la Spazzola elettrica per imbottiti PB7s che, combinata con il Battimaterasso MR7 e il Lavamaterasso MP7,  garantisce la rimozione efficace degli allergeni da mobili tessili, materassi e tappezzeria. Questi strumenti ti aiuteranno a mantenere l'ambiente in cui vivi pulito e igienizzato e protetto contro gli allergeni.

Ogni quanto pulire casa per eliminare la polvere

La frequenza con cui si dovrebbe pulire casa per eliminare la polvere dipende da diversi fattori, tra cui il livello di allergia alla polvere delle persone che vivono nella casa, la presenza di animali domestici e l'ambiente circostante. Tuttavia, in generale, è consigliabile seguire una routine di pulizia regolare per mantenere la casa pulita e ridurre la presenza di allergeni.

Passare l'aspirapolvere o pulire i pavimenti con un panno umido almeno una volta alla settimana può aiutare a rimuovere la polvere accumulata. Anche le superfici come tavoli, mensole e mobili dovrebbero essere spolverate regolarmente.

Anche i tappeti e le tende tendono ad accumulare polvere e allergeni. Aspirare i tappeti una volta alla settimana può aiutare a ridurre la polvere. Le tende dovrebbero essere pulite almeno ogni 2-3 mesi, o più frequentemente se necessario.

Per quanto riguarda la biancheria da letto, lenzuola, federe, e piumini dovrebbero essere lavati regolarmente. È consigliabile farlo almeno una volta alla settimana o ogni due settimane per eliminare gli acari della polvere e gli allergeni presenti nei tessuti.

Inoltre, i ventilatori e i filtri dell'aria dovrebbero essere puliti regolarmente per rimuovere la polvere e gli allergeni che possono accumularsi.

Affidati a noi per esplorare tutte le straordinarie funzionalità offerte da Folletto VK7s e rendi la tua esperienza di pulizia ancora più efficiente.