Carrello

Cos'è l'inquinamento indoor e come evitarlo in casa

Scopri come avere un ambiente domestico più sano sconfiggendo l’inquinamento indoor.

Scopri come avere un ambiente domestico più sano sconfiggendo l’inquinamento indoor.

Anche se spesso si parla di inquinamento dell’aria riferendosi generalmente agli spazi aperti, l'aria che respiriamo all'interno delle nostre case può risultare altrettanto dannosa. L'inquinamento indoor è, infatti, una vera minaccia alla salute e al benessere all’interno degli ambienti domestici.

Vi sorprenderà sapere che all’interno delle nostre abitazioni siamo esposti a una concentrazione di sostanze nocive e a un numero di agenti inquinanti nettamente più elevati di quelli presenti all’aria aperta.

Tutte le sostanze nocive presenti outdoor sono ovviamente presenti anche indoor e a queste si aggiungono altri composti tossici tipici dell’ambiente domestico. Inoltre, in casa siamo esposti agli agenti inquinanti per un tempo nettamente superiore rispetto a quello che trascorriamo all’aria aperta. E più che la concentrazione di inquinanti in sé, è infatti l’esposizione ad essi nel tempo, a rappresentare un rischio per la nostra salute.

Scopriamo insieme cos'è l'inquinamento indoor, quali sono le sue cause principali e come possiamo prevenirlo per garantire un ambiente domestico più sanoo.

Cos’è l’inquinamento indoor?

L'inquinamento indoor si riferisce alla presenza di contaminanti nell'aria all'interno di case ed altri edifici. Questi contaminanti possono includere una varietà di sostanze chimiche, particolato, allergeni biologici e gas nocivi, e a causa della minore ventilazione cui sono sottoposte abitazioni e uffici, le concentrazioni di inquinamento indoor possono superare notevolmente i valori registrati outdoor, rendendo di conseguenza l'aria potenzialmente più pericolosa.

La qualità dell'aria interna è quindi un fattore cruciale per la nostra salute e il nostro benessere, considerando che l'esposizione prolungata a queste sostanze può causare una serie di problemi di salute, che vanno da lievi irritazioni agli occhi e alla gola, fino a malattie respiratorie croniche e cardiovascolari.

Le cause dell’inquinamento indoor

Le cause dell'inquinamento indoor sono molteplici e possono variare in base alla struttura di una abitazione, alla posizione geografica in cui è collocata e allo stile di vita delle persone che la abitano. Una gran parte degli agenti inquinanti che compromettono la qualità dell’aria delle case non proviene dall’esterno, ma viene rilasciata direttamente all’interno di esse. Le principali fonti di contaminazione dell’ambiente domestico sono raggruppabili in quattro categorie:

  • Gli Agenti Biologici Indoor: Allergeni come polvere domestica, acari e muffe proliferano in ambienti umidi e scarsamente ventilati e possono causare problemi respiratori e allergie. La presenza di peli di animali e pollini può aggravare ulteriormente la probabilità dell’insorgenza di queste problematiche.
  • Agenti Infettivi Indoor: Batteri e virus presenti nell'aria o sulle superfici, complici di una scarsa igiene e una ventilazione inadeguata possono provocare infezioni e malattie, contribuendo alla diffusione di questi agenti patogeni.
  • Inquinanti Fisici Indoor: includono le radiazioni provenienti dagli impianti elettrici e dagli elettrodomestici e l'inquinamento acustico e luminoso, che possono influenzare negativamente il nostro benessere.
  • Inquinanti Chimici Indoor: ne fanno parte i cosiddetti “COV” – Composti organici volatili rilasciati da prodotti chimici domestici, materiali da costruzione e arredi; I gas di combustione come il monossido di carbonio; Il particolato aerodisperso e il fumo del tabacco.

 

È importante sottolineare che la polvere presente in casa - che è la rappresentazione plastica sotto forma di sporcizia dell’inquinamento a cui siamo esposti quotidianamente – è un ricettacolo di sostanze nocive rilasciate da tutto ciò che è presente nell’abitazione.

La polvere domestica si forma infatti direttamente in casa, anche se può contenere tracce di sostanze provenienti dall’esterno (penetrate dalle finestre oppure trasportate in casa attraverso indumenti, scarpe e oggetti provenienti da fuori).

Come evitare l’inquinamento indoor

La misura più efficace per ridurre al minimo tutte le complicazioni inerenti alla salute, collegate all’esposizione agli agenti inquinanti, è un’attenta e quotidiana azione preventiva di pulizia, volta a rimuovere il problema alla radice. Questo approccio non soltanto riduce l’insorgenza delle patologie acute o croniche scatenate dall’inquinamento indoor, ma migliora anche la sintomatologia ai soggetti che già soffrono di una forma di suscettibilità a determinate sostanze.

Migliorare la qualità dell’aria in casa è possibile svolgendo le principali azioni che concorrono a combattere lo sporco domestico e a ridurre in maniera significativa gli agenti inquinanti presenti, migliorando sensibilmente la salute di chi ci vive. Una buona ventilazione, ad esempio, è essenziale per ridurre la concentrazione di inquinanti: aprire regolarmente finestre e porte per favorire il ricambio d'aria può fare una grande differenza.

Un altro vantaggio è l’utilizzo di deumidificatori, utili per prevenire la formazione della muffa, specialmente dopo attività che generano umidità come docce e cucine. Acquistare delle piante d'appartamento -come il ficus, il pothos e il crisantemo – può inoltre aiutare a purificare l'aria interna assorbendo sostanze chimiche nocive.

Il consiglio migliore è, ovviamente, quello di mantenere la casa pulita regolarmente, per ridurre la presenza di polvere e allergeni da tutto ciò che ci circonda (pavimenti, mobili, poltrone, divani, letti ecc.), senza causare danni né agli oggetti né alla nostra salute.

In questo può aiutarci Il Sistema di pulizia Folletto VK7s, che dispone di un set completo di accessori per lavorare su tutte le superfici, siano esse pavimenti di diverse finiture o superfici tessili come tappeti, divani o materassi.

Folletto VK7s è garanzia di igiene profonda ed eliminazione delle particelle di sporco presenti in ogni angolo della casa. Per intrappolare completamente gli acari e gli allergeni, infatti, Folletto adotta i sacchetti ad azione filtrante Filtrello Premium FP7 che permettono non solo uno smaltimento sicuro, rapido e comodo della polvere, ma anche che non si entri in contatto con lo sporco appena depositato nell’aspirapolvere. 

È importante avere una casa sempre in ordine, un’oasi confortevole di benessere, pulizia e igiene. Per ottenere questo risultato scopri le soluzioni Folletto grazie ad un consulente dell’igiene domestica che possa mostrarti tutti i vantaggi di un sistema integrato di pulizia, semplice ed efficace, che si adatta a ogni tipo di ambiente ed esigenza.